Proprietà organolettiche degli alimenti: colore, odore, sapore

I caratteri organolettici di un alimento rispecchiano le qualità percepibili attraverso uno o più organi di senso.
Aspetto, colore, forma, aroma, sapore, consistenza e caratteristiche ad essa collegate (fluidità, viscosità, friabilità), sono solo alcuni dei caratteri organolettici più importanti e conosciuti.
I sensi maggiormente coinvolti nella percezione di queste caratteristiche sono il gusto, l’olfatto e la vista.

Colore degli alimenti

E’ una caratteristica organolettica importantissima; dal punto di vista chimico e legislativo si parla di:

  • Pigmenti: sostanze naturalmente presenti nell’alimento che riflettono il colore;
  • Coloranti: sostanze che si fissano sull’alimento e ne modificano il colore naturale.
colore degli alimenti
Scarica il pdf: il colore degli alimenti