Spezzatino di vitello con piselli

Ricette con vitello

Spezzatino di vitello con piselli
  • Informazioni

• 2 persone
• 490 Kcal a porzione
• difficoltà media
• pronta in 1 ora e ½
• ricetta light
• si può preparare in anticipo

  • Ingredienti

• 400 g di fesa di vitello
• 600 g di piselli freschi (peso lordo) oppure 200 sgranati
• 2 spicchi d’aglio
• 250 ml di brodo vegetale
• 3 cucchiai d’olio extravergine di oliva
• 1 scalogno
• sale
• pepe
• 2 dita di vino bianco secco
• 300 g di passata di pomodoro

  • Preparazione

• Tagliare la fesa di vitello in pezzi di 3-4 cm circa.
• Sgranare i piselli.
• Spellare l’aglio e schiacciarlo con i denti di una forchetta.
• Scaldare il brodo.
• Mettere in una capace padella antiaderente un cucchiaio d’olio e gli spicchi d’aglio. Portarla sul fuoco e farli ben dorare su fiamma vivace. Unire quindi i pezzi di vitello scottandoli 2-3 minuti per lato, giusto il tempo che prendano colore e si formi una deliziosa crosticina bruna. Mantenere la fiamma piuttosto vivace. Non deve ne comparire acqua sul fondo della padella (temperatura troppo bassa), ne fumare eccessivamente (temperatura troppo alta). In entrambi i casi la cottura ne risulterebbe compromessa. Girare la carne senza utilizzare utensili che possono pungerla, altrimenti si favorisce la fuoriuscita dei succhi interni, a discapito della morbidezza.
• Quando i pezzi di carne saranno ben rosolati metterli in una ciotola e scartare l’aglio.
• Nella stessa padella usata per scottare i pezzi di carne mettere il restante olio e lo scalogno tritato finemente. Accendere il fuoco e far soffriggere a fiamma media unendo un pizzico di sale fintanto che non si sarà ben dorato.
• Unire la carne e mescolare per farla insaporire con lo scalogno. Bagnare con il vino e lasciarlo evaporare a fiamma media.
• Unire la passata di pomodoro, un mestolo di brodo, i piselli, un pizzico di sale, mescolare e far riprendere il bollore e cuocere per un’ora a fiamma dolce, deve appena sobbollire, unendo altro brodo se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo.
• A fine cottura regolare di sale e servire con una generosa macinata di pepe nero macinato al momento.

  • Stagione

Marzo, aprile, maggio, giugno.